Home / LATEST NEWS / I manifestanti di Pittsburgh spingono per porre fine al confinamento del coronavirus

I manifestanti di Pittsburgh spingono per porre fine al confinamento del coronavirus

I manifestanti hanno colpito le strade di Pittsburgh nello stato americano della Pennsylvania per esprimere la loro opposizione alle misure di confinamento del coronavirus.

I manifestanti – alcuni che trasportavano armi da fuoco, altri che coprivano il viso – hanno invitato le autorità a riaprire le attività commerciali.

Sostengono che le restrizioni – volte a fermare la diffusione di COVID-19 – limitano le libertà individuali e danneggiano l’economia.

Ma le autorità sanitarie e gli altri americani temono che l’eliminazione dei blocchi potrebbe rischiare un nuovo picco nei casi COVID-19.

Più di 1.200 persone in Pennsylvania, dove vivono 12,8 milioni, sono morte di COVID-19, con oltre 33.000 infezioni confermate.

Martedì il bilancio delle vittime degli Stati Uniti è stato di oltre 42.000.

.

About admin

Check Also

Dana White: UFC won’t go back on Jose Aldo-Peter Yan title fight, but Aljamain Sterling will follow

Dana White: UFC won’t go back on Jose Aldo-Peter Yan title fight, but Aljamain Sterling will follow

By Nolan King | June 7, 2020 3:25 am UFC president Dana White says Alajamain Sterling will get a bantamweight title shot – but he’ll have to wait for it. In 88 seconds, Sterling (19-3 MMA, 11-3 UFC) defeated fellow top contender Cory Sandhagen with a rear-naked choke Saturday night at UFC 250. The fight…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *