Home / LATEST NEWS / L’Iran lancia il satellite militare nello spazio tra le tensioni statunitensi

L’Iran lancia il satellite militare nello spazio tra le tensioni statunitensi

L’Iran ha lanciato in orbita un satellite militare con una mossa che probabilmente aumenterà le tensioni con gli Stati Uniti sul programma nucleare del paese.

In una dichiarazione sul suo sito Web, la Guardia rivoluzionaria iraniana ha affermato che il lancio è avvenuto dal deserto centrale del paese e che il satellite ha raggiunto un’orbita di 425 km sopra la superficie terrestre.

Il satellite è stato chiamato “Noor” – che significa “luce” – e l’IRG ha usato un vettore satellitare Ghasad per lanciarlo nello spazio, un sistema precedentemente sconosciuto, ha riferito AP.

Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti e il Pentagono non hanno immediatamente risposto a una richiesta di commento.

Ma il lancio arriva tra le tensioni con Washington dopo il crollo dell’accordo nucleare iraniano e dopo uno sciopero dei droni statunitensi ha ucciso la guardia generale Qassem Soleimani a gennaio.

Michael Horowitz, capo dell’intelligence di LeBeck International, ha dichiarato a Euronews che il lancio è stato un importante passo avanti per l’Iran, dato che i tentativi falliti sono avvenuti di recente lo scorso febbraio.

“È probabile che Washington segua da vicino questo sviluppo: il programma spaziale dell’Iran è strettamente correlato ai suoi missili e ai suoi progetti nucleari. Se l’Iran è in grado di lanciare pesanti satelliti militari, potrebbe anche essere in grado di montare testate nucleari su missili intercontinentali.

“Penso che questo mandi un messaggio chiaro e faccia parte dello sforzo dell’Iran di fare pressione sia su Washington che sugli europei dopo il ritiro degli Stati Uniti dal JCPOA”.

Domenica scorsa, la Guardia ha riconosciuto di aver avuto un incontro teso con le navi da guerra statunitensi nel Golfo Persico la scorsa settimana, ma ha affermato senza offrire prove che le forze americane abbiano scatenato l’incidente.

.

About admin

Check Also

Dana White: UFC won’t go back on Jose Aldo-Peter Yan title fight, but Aljamain Sterling will follow

Dana White: UFC won’t go back on Jose Aldo-Peter Yan title fight, but Aljamain Sterling will follow

By Nolan King | June 7, 2020 3:25 am UFC president Dana White says Alajamain Sterling will get a bantamweight title shot – but he’ll have to wait for it. In 88 seconds, Sterling (19-3 MMA, 11-3 UFC) defeated fellow top contender Cory Sandhagen with a rear-naked choke Saturday night at UFC 250. The fight…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *