Home / UNITED KINGDOM / Coronavirus: la città britannica escogita un rimedio a moo-sing per bloccare la solitudine

Coronavirus: la città britannica escogita un rimedio a moo-sing per bloccare la solitudine

Una città nel Derbyshire, nel Regno Unito, ha escogitato un modo stravagante per evitare la solitudine e la noia mentre era a casa a causa delle restrizioni al blocco del coronavirus: muggiscono come mucche dalle loro porte e finestre.

Ogni sera dalle 18.30 alle 18.32 ora locale, i residenti di Belper gridano all’unisono, prendendo parte a “The Belper Moo”.

“La dichiarazione di missione per Belper Moo è stata semplice: combattere lo stress, l’ansia e la solitudine con un momento collettivo di pura stupidità”, ha detto a Euronews il creatore Jasper Ward, 44 anni.

Un consulente dell’istruzione, Ward ha affermato di aver inizialmente usato un moo di due minuti in una pausa bagnata e piovosa per mitigare la febbre in cabina dei giovani rinchiusi.

Decise di lanciare il secondo round quando il Primo Ministro mise il Regno Unito in un blocco forzato dalla polizia il 23 marzo, ordinando alle persone di lasciare le loro case solo in un elenco di “scopi molto limitati”, tra le altre misure rigorose.

Ward stima che centinaia di persone prendano parte allo spettacolo notturno e “quando il clima è caldo, sembra che potrebbe essere facilmente tra le migliaia a giudicare dal volume e dalla frequenza dei moos”.

I video delle persone che partecipano a The Belper Moo sono presenti nell’evento Facebook e pagine di Twitter.

I residenti sono inoltre incoraggiati a realizzare “mega-telefoni” per amplificare ulteriormente le loro chiamate.

“Alcune persone hanno megafoni, altre hanno usato strani dispositivi elettronici, altre hanno improvvisato strani strumenti chimera da cornamuse e tubi idraulici (preoccupanti)”, ha detto Ward.

C’è solo una regola che i partecipanti devono seguire: devono rimanere a casa, rispettando le restrizioni di blocco del coronavirus.

I residenti della città sono fan della pratica eccentrica: “Buon divertimento. Belper si riunisce facendo quello che fanno meglio: spirito di comunità. Continua a muggire!” disse Hel Andrew.

Tale è il potere del movimento, si è persino diffuso in diverse parti del Regno Unito, tra cui Essex e Lancashire, e Ward ha affermato di aver ricevuto segnalazioni di moos internazionali negli Stati Uniti, in Spagna, in Nuova Zelanda e in Australia.

“Belper Moo è stato concepito come un modo per aiutare questa comunità attraverso le sfide del blocco, ma, naturalmente, la sfida di COVID-19 va ben oltre questa comunità.

“Se può essere utile qualcosa di sciocco come due minuti di disordine, allora provaci,” disse Ward. “Se non hai mai muggito, dovresti. Ti senti bene!”

In futuro, “non vede l’ora” di incontrare alcuni dei suoi compagni mooers di persona.

Il Regno Unito ha avuto un totale di 98.476 casi confermati di COVID-19 il 15 aprile con 12.868 decessi associati a COVID-19 negli ospedali, secondo i dati del governo.

Il 14 aprile il Derbyshire ha avuto 755 casi totali.

Il segretario agli esteri ha dichiarato alla nazione che il governo non si aspettava di apportare modifiche alle restrizioni al blocco del coronavirus questa settimana.

Dominic Raab lunedì ha detto che il piano del Regno Unito per combattere la pandemia stava funzionando ma che il paese “non aveva ancora superato il picco di questo virus”.

Martedì il Fondo monetario internazionale ha descritto il declino economico globale causato dalla pandemia come il peggiore dopo la Grande Depressione degli anni ’30.

.

About admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *